Perché il mio sito perde posizioni?

Nessun Commento

È abbastanza comune che qualcuno si chieda perché un sito perda posizioni nel ranking.

Affrontiamo le diverse situazioni che ci si possono presentare.

Se stai utilizzando Ahrefs o Semrush per verificare i progressi del tuo sito, potrebbe accadere che il numero di parole chiave per le quali hai ottenuto il punteggio è stato ridotto.
Questo non deve rappresentare una preoccupazione poiché è qualcosa che riguarda, molto spesso, i siti di più recente formazione. Semrush, ad esempio, mostra solo le parole chiave classificate nelle prime 80 posizioni, e Ahrefs è simile.
Quindi, la spiegazione più probabile in questa situazione è che tu avevi un gruppo di parole chiave che in classifica rientravano tra le posizioni 70-80, e poi alcune di esse sono scese sotto le prime 80 posizioni, e quindi non compaiono più nell’elenco di parole chiave totali.
Questo non è affatto un problema, dal momento che comunque non ricevevi traffico dai tuoi post in quelle posizioni.
Man mano che il tuo sito cresce, aumenterà il numero di parole chiave e le tue classifiche diventeranno più stabili.

Ma attenzione!!!!  Se anche il tuo traffico è diminuito, probabilmente non è questa la spiegazione almeno che non ci sia stata anche una diminuzione delle tue parole chiave più classificate.
È abbastanza comune che tu abbia parole chiave nella top 10, o nella top 20 ma anche se costruisci dei link per far crescere il tuo sito ciò non accade.

Ecco alcune spiegazioni a questa situazione, anche se non è mai facile sapere con certezza quale sia quella giusta:

  • Fluttuazioni nella classifica normale – Non si può fare molto su questo
  • I tuoi concorrenti sono dei link building -plausibile soprattutto se le tue parole chiave si trovano in prima o seconda pagina
  • Link rot – il tuo sito è vecchio e alcuni dei tuoi link potrebbero essere stati rimossi
  • Nuovo sito – “La danza di Google” colpisce più duramente i nuovi siti
  • Una penalità – Questo è probabile solo se l’intero sito improvvisamente passa per esempio dalla prima pagina alla quinta pagina.

 

Molte volte quando ci si pone questa domanda si stanno sperimentando solo le tipiche fluttuazioni del ranking , ma se si aspetta abbastanza a lungo, mantenendo il link building, le classifiche si stabilizzeranno. Inoltre, quando il sito si trova a pagina due, si ha un fenomeno molto strano poiché le classifiche tendono a variare molto, prima che il sito giunga in prima pagina. Questa situazione è molto probabilmente causata dal fatto che in pagina 1 e 2 si trova la maggior parte dei costruttori di link. Questo è anche il motivo per cui potresti creare un link quando sei a pagina 5 e vedere il tuo sito saltare a pagina 2, ma quando costruisci un link e ti trovi a pagina 2, non ottieni un gran risultato, come nel caso precedente.
Comunque nove volte su dieci, quando c’è un calo nelle classifiche la soluzione è continuare a far crescere il tuo sito e continuare a costruire link.
Il discorso è diverso se si tratta di una penalità, che è sempre possibile, ma ciò, di solito, è molto più evidente poiché non si tratta solo di poche posizioni in classifica.

Quando sparisci dal ranking?

Questo è strano a volte il tracker dei ranking che stai utilizzando semplicemente non rileva il tuo sito durante un aggiornamento. Può accadere che un classificatore segnala che il rank di un sito sia “N/ A”, mentre un altro tracker dice che è ancora dove era. Se utilizzi la Search Console di Google, ciò accade molto spesso. Quando ciò accade, la cosa migliore da fare è aspettare e la classifica probabilmente tornerà come prima.

More from our blog

See all posts

Leave a Comment